13:41

La mia apple tart




E rieccoci!!! Per iniziare la settimana con il giusto spirito e un pizzico di allegria ho preparato questa tortina, che in realtà è il prodotto della mia inguaribile improvvisazione; Infatti, scoprendo questa fantastica raccolta, ho deciso di partecipare ma non mi andava di copiare la ricetta da un libro o dall'infinità di riviste di cucina che invadono la mia casa (poi ne ho talmente tante che valla a trovare la ricetta di una torta di mele...), così ho fatto di testa mia e questo è il risultato...







My personal apple tart (in inglese fa più stile)
Ingredienti:
per la base:
250 gr di farina 00
120 gr di zucchero
130 gr di burro freddo a pezzetti
2 tuorli piccoli (1 se le uova sono molto grandi)
per la crema*:
300 ml di latte intero
2 tuorli
60 gr di zucchero
20 gr di fecola di patate
3 cm di stecca di vaniglia
per la finitura:
3 mele golden
un po' di zucchero semolato
mandorle in granella

*la crema che ho ottenuto è praticamente una crema pasticcera con l'unica differenza che è meno densa, direi semi liquida. Io la trovo perfetta per la realizzazione di crostate che ne prevedono la cottura in forno perchè rimane comunque cremosa mentre la pasticcera in forno tende a diventare un po' "mattonella".

Per prima cosa ho preparato la pasta frolla: in una ciotola lavorare velocemente il burro e lo zucchero, incorporare la farina e, con la punta delle dita, incorporarla al burro in modo da ottenere tante bricioline. Aggiungere i 2 tuorli e impastare. Formare una palla e coprire la frolla con pellicola trasparente. Farla riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Mentre la frolla riposava beatamente, ho preparato la crema: ho inciso la bacca di vaniglia e ne ho estratto i semi; li ho messi nel latte insieme al baccello stesso, poi ho scaldato il latte in un pentolino, senza fargli prendere bollore. In un'altra ciotola ho sbattuto i tuorli con lo zucchero e la fecola di patate, ho aggiunto il latte a filo senza smettere di mescolare; ho poi rimesso il tutto sul fuoco fino al raggiungimento del bollore, sempre mescolando. Appena accenna il bollore spegnere il fuoco e versare la crema in una ciotola di vetro per farla freddare. Coprire con pellicola trasparente per evitare che si formi quella crosticina antipatica e sgradevole.
Ho ripreso la pasta, lo stesa con il mattarello e ci ho foderato uno stampo da crostata con diametro 28 cm. Ho disposto un foglio di carta forno sulla frolla, ho ricoperto con del riso ed infornato a 175 °C per 20 minuti. Dopo 20 minuti, togliere il riso e la carta forno e far cuocere ancora per una decina di minuti. Quando la pasta si è leggermente dorata, tiratela fuori dal forno e lasciatela intiepidire leggermente.
Nel frattempo ho sbucciato ed affettato le mele, molto sottili.
Ho versato la crema sulla frolla, ho disposto le fettine di mela in maniera ordinata e ho spolverato con un bel po' di zucchero e la granella di mandorle. Infine ho fatto dorare ancora 10 minuti la torta in forno, sempre a 175 °C, giusto il tempo di far fare un po' di crosticina.
Il risultato??? Una crostata sottile ma friabilissima, delicata e dolce, profumata e semplice! Stavolta ci ho azzeccato...
Ringrazio di cuore Essenza di Vaniglia, per questa meravigliosa raccolta e per la possibilità che gentilmente mi ha dato di partecipare!!!

6 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

sarà che amo tutte le torte di mele..ma mi attira tantissimo la tua apple tart!!!! hai fatto benissimo a fare di testa tua!!

un bacionissimo e buon inizio settimana!

Pamy ha detto...

bellisima....anche io adoro le torte di mele;))

manu e silvia ha detto...

bellissima e buonisisma questa torta di mele..in versione crostata ci paice molto!!
bacioni

Micaela ha detto...

che bella che è! dev'essere ottima! devo provarla! ricetta copiata!

Snooky doodle ha detto...

questa e propio bella. Amo le torte di mele. Complimenti

Danea ha detto...

Mi piace molto questa torta e anche le altre ricettine mi intrigano parecchio :)
A presto!