06:39

Crostata frangipane ai fichi.



Era da un po' che avevo in mente questa ricettina. Ieri, passeggiando per il mercato, mi metto alla ricerca...oh neanche l'ombra di un fico scuro, tutti verdino pallido tendente al giallo!!Trovo una bancarella con dei fichi quasi simpatici (4 euro al chilo) e ne compro un po'. Torno a casa e già metà li devo buttare perche mi si sono trifolati nella busta...che belle soddisfazioni!!! Però la tortina è riuscita gran bene, la cremina di mandorle è delicata, in contrasto con la notevole dolcezza dei fichi (menomale)...Buona Buona!!!

Crostata frangipane ai fichi

per la base sablée:
170 gr di farina
115 gr di burro tagliato a pezzetti
40 gr di zucchero
1 uovo
1/2 bustina di zucchero a velo vanigliato
5 gr di sale
per la crema frangipane:
80 gr di mandorle senza la buccia
65 gr di zucchero
70 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo
1 tuorlo (conservate l'albume)
20 gr di farina
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
per la finitura:
5/6 fichi (secondo me meglio scuri)
* io li ho utilizzati con tutta la buccia perchè era molto sottile ed erano sani, però se preferite sbucciateli.

Preparate la base mescolando la farina con lo zucchero, lo zucchero vanigliato ed il sale. Fate un incavo al centro e mettetevi il burro e l'uovo. Impastate tutto molto velocemente e formate un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo per almeno 1 ora.
Nel frattempo preparate la crema frullando le mandorle e lo zucchero fino a quando non si siano ridotte in polvere. Aggiungere il burro e frullare ancora. Unire l'uovo, il tuorlo, la vaniglia e frullare. Infine trasferite il tutto in una ciotola e incorporate la farina, mescolando con un cucchiaio di legno.
Riprendete la pasta dal frigo, stendetela e foderateci uno stampo da crostata con i bordi un po' altini perchè la crema tende a gonfiare in cottura. Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta, coprite con un foglio di carta forno e poneteci su dei pesi (io utilizzo il riso).
Infornate per 20 minuti a 180 °C. Trascorsi 20 minuti, sfornare, togliere il riso e la carta forno, spennellare la pasta con l'albume che era stato messo da parte e infornate ancora 2 minuti per fare asciugare bene l'uovo. Tirate fuori dal forno e lasciate intiepiodire per una decina di minuti.
Infine affettate i fichi, stendete la cremina sulla base, disponetevi i fichi in modo ordinato ed infornate per altri 25/30 minuti, fino a quando la crema acquisterà un bel colorino dorato e si sarà gonfiata almeno il doppio.
Io la conservo in frigo per via dei fichi, ho paura che inacidiscano subito!

A presto, Isabel!

5 commenti:

GIANCHEF ha detto...

CIAO ISABEL!!!CHE BEL SITO LO AGGIUNGO SUBITO AI MIEI PREFERITI!! E LA TORTA DEVE ESSERE UNO SPETTACOLO!!!COMPLIMENTI ANCORA E SE TI VA DI FARE UN GIRO NEL MIO BLOG CIAO CIAO!!!

Camomilla ha detto...

Ciao! Come promesso sono passata a trovarti! Ti faccio i miei complimenti per il blog e le belle ricette che hai inserito...
Ricambio volentieri il link!
Baci

Sara ha detto...

che delizia!!! fantastici!! adoro le cose burrose!!! un bacione!

Isabel ha detto...

Grazie!! a pensarci bene è una bomba di calorie, me è buona...ogni tanto fa bene una buona dose di coccole dolci!! Ciao a tutti,Isabel

Claudia ha detto...

Ho preparato questa torta per il mio compleanno e l'ho trovata deliziosa, ho messo una foto del risultato sul mio blog ma ho citato la fonte, spero non ti dia fastidio.
www.barnata.blogspot.com