20:53

Non ci credo nemmeno io...


Ultimamente mi ero fissata con il pane... decine di ricette lette e rilette, provate ma con scarsi risultati... ogni volta che mi mettevo dietro a fare il pane finiva tutto, puntualmente, nel cestino!
O troppo cotto o troppo crudo; o troppa mollica o soletta da scarpa anti-infortunistica (quelle belle toste); insomma non c'era verso... C'è chi dice che il pane risente del tuo stato d'animo, se non sei ben disposto o tranquillo combini solo disastri! Legenda o no, sicuramente il mio stato d'animo non va giù neanche al pane...
Stamattina alle 5 già gironzolavo per casa (sono poco normale lo so...) e che si fa a quell'ora?!?

Il pane...alla birra rossa doppio malto!
Un pane fantastico, gustoso e particolarmente profumato, da accompagnare con formaggi stagionati o salumi...chevvelodicoaffà...provatelo!

Ingredienti:
5 gr di lievito di birra
1 cucchiaio di malto d'orzo
1 cucchiaio di miele
330 ml di birra rossa doppio malto
400 gr di farina 0
100 gr di farina integrale
100 gr di farina di segale
1 cucchiaino raso di sale
25 gr di burro morbido


Ho sbriciolato il lievito di birra in un bicchiere, ho aggiunto il malto, il miele e la birra e ho mescolato bene per far sciogliere il lievito.
In una ciotola ho unito la farina bianca, quella integrale e quella di segale, il sale e ho aggiunto il burro. con le dita l'ho incorporato alla farina, ottenendo così un impasto leggermente "sbriciolato"
Ho unito il lievito sciolto nella birra e ho impastato per una decina di minuti, fino a quando l'impasto è risultato elastico, liscio e non più appiccicoso.
Ho riposto l'impasto in una ciotola pulita, ho coperto con pellicola e ho lasciato lievitare per 5 ore. Poi ho ripreso la pasta, l'ho sgonfiata, ho creato due filoncini che ho disposto sulla teglia rivestita da carta forno. Ho creato dei tagli sulla superficie dei filoncini con un coltello ben affilato. Ho spolverato con della farina e ho lasciato lievitare per altre 2 ore (devono raddoppiare di volume).
Ho acceso il forno a 200°C e ho infornato per 35/40 minuti. Devono dorarsi ma non troppo. Per verificare se sono cotti, "bussate" il fondo dei filoncini e, se il suono è sordo, il pane è pronto!

20 commenti:

Manuel ha detto...

è bellisiiiiiiiiimoooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!complimenti sei bravissima!chissa che buonoo non vedo l'ora di papparmelo ;)

lenny ha detto...

Davvero ti svegli alle 5 del mattino e impasti?
Forse anche io dovrò seguire questa regola, se vorrò ottenere i tuoi stessi, eccelleti risultati.
Ciao

vaniglia ha detto...

ammappela che pagnotta!
anche io sono spesso insoddisfatta del pane (magari non da buttarlo, ma niente di speciale).
In un primo momento ho pensato di provarlo subito, ma poi mi è un attimo caduto l'occhio dulla torta al cioccolato di ducasse, lì sotto... e già sono in crisi! ;-)

Lo ha detto...

bravissimaaaaaaaaaaaa il pane è stupendo...alla fine l'hai vinta tu e questo è quel che conta! meraviglioso

paola ha detto...

brava brava brava!! questa pagnotta è bellissima!!

Onde99 ha detto...

Beh, che dire... è perfetto. Ha un aspetto eccezionale, l'alveolatura è proprio come dovrebbe essere peccato che il sapore posso solo immaginarlo :-(

i dolci di laura ha detto...

ma che meraviglia questo pane! ti è venuto benissimo! :)

Maurina ha detto...

Veramento molto bello anche nella forma. Anche a me piace molto il pane fatto con la birra. Complimenti

Laura ha detto...

E' fantastico e non conoscevo il pane fatto con la birra!! Proverò...ma non alle 5 di mattina! :) Baci

Isabel ha detto...

Ma buongiorno! Grazie per i complimenti, sempre troppo gentili... devo dire che è un pane molto particolare, noi l'abbiamo apprezzato per il suo gusto deciso e "caldo", accompagnato a provolone dolce e salamino di culatello... fantastico! Provatelo e mi direte...un grosso bacione! Buona giornata a tutti!

Micaela ha detto...

sono contenta che questa volta ti sia andata bene! anzi benissimo! il pane che hai prodotto è perfetto!!!

catobleppa ha detto...

Bellissimo! io faccio il pane almeno 2 volte alla settimana, devo dire che viene bene, ma ho sempre problemi a dargli forma... in pratica tu come lo hai fatto il filoncino? Mi daresti qualche consiglio? Grazie!

Angelica ha detto...

L'attributo "buono" è sicuramente riduttivo per questo pane!
E' morbido, profumato e perfetto per consistenza e lievitazione!
... io non rifaccio al senso della vista per descrivere queste sensazioni, ma al gusto... e che gusto direi!!
Grazie davvero per questa coccola!!

Pamy ha detto...

beh che dire, solo perchè ti sei svegliata così presto meriti un premio;))brava

cuochetta ha detto...

Lo devo fareeeeeeee
Sai che proprio ieri sera mio marito mi diceva, e se provassi a fare il pane con la DU DEMON? e tu che birra hai usato?
Anna

Tittina ha detto...

ciao sei stata bravissima mi piace moltissimo la tua pagnotta..mi copio la ricetta, grazie Tittina

Isabel ha detto...

Grazie grazie grazie!!! è bellissimo ricevere tanti complimenti!

catobleppa: dopo la prima lievitazione di 5 ore, riprendo l'impasto e lo sgonfio con le nocche delle dita. divido l'impasto in due (pesandolo) e impasto brevemente le 2 parti, dando loro una forma leggermente allungata, arrotolandolo sul piano di lavoro e allungandolo contemporaneamente (non so se riesco a spiegarmi, sono imbranata). Ripongo i due salsicciotti sulla teglia e li incido con una lama molto affilata. Sono loro che, durante la seconda lievitazione, assumono questa forma strana, cicciotta al cento, che però trovo bellissima! in cottura poi lievitano ulteriormente! Spero di essere stata chiara e di averti tolto un poì di dubbi, per ogni domanda sono qui! buona giornata cara!

cuochetta: io ho usato la poretti, appunto rossa doppio malto. Però la prossima volta voglio provare con la guinnes! poi posterò il risultato! buona giornata, un bacio!

Sere ha detto...

ma questo è il pane che adoro! lo devo provare!

Sabrina ha detto...

Bellissimo questo pane! Lo provo sicuramente,grazie!

FrancescaV ha detto...

venuto molto bene, complimenti!