18:25

E si riparte con un grande classico...rivisitato!!!


Dopo un anno e mezzo di silenzio eccomi qui!!!
Purtroppo ci sono stati grandi cambiamenti e non pochi ostacoli nella mia vita, per cui ho messo trascurato il mio blog e anche un po' me stessa.
Ma il mio grande amore per la pasticceria ha continuato a crescere (anche grazie al fatto che ormai è il mio lavoro) e essendo questo blog una parte di me, ho deciso di riprendere a scrivere.
E' il mio modo per esprimere e condividere questa grande passione, che accomuna molti food bloggers, per questo motivo non lascerò più che gli eventi avversi non mi permettano di esprimere ciò che sono e ciò che amo.
Finalmente sembra essere tornato il sereno nella mia vita, bisognerà ancora camminare tanto e non escludo scivoloni, ma questo angolino sarà il mio rifugio...chiunque vorrà potrà entrarvi e sarà mia premura proporvi sempre ricette sfiziose ed originali!!!

Maaaa...vi interessa la mia ricetta o no????
Si riaprono i battenti con un grande classico, il tiramisù (ci dovevamo rimettere in piedi come si deve eh)...ma chi un pochino mi conosce sa che mi piace stravolgere le cose, rielaborarle a modo mio!!!
Che poi, tanto tanto stravolto non è...presentato in un bicchiere, con una crema al mascarpone un po' diversa dal solito e finito con uno streusel alla mandorla e un pizzico di cacao...direi che possiamo definirlo ancora un tiramisù, anzi IL tiramisù, perchè è di una bontà che non potete immaginare...a meno che voi non lo proviate!!!!

IL tiramisù


Per la bagna al caffè:
65 gr di acqua
65 gr di zucchero
2 tazzine di caffè

Per lo streusel alla mandorla:
150 gr di burro
150 gr di farina di mandorle
150 gr di zucchero
150 gr di farina 00
un bel pizzico di sale

Per la crema leggera al mascarpone:
30 gr di tuorli
30 gr di zucchero
6 gr di farina 00
65 gr di marsala
440 gr di panna fresca
45 gr di zucchero a velo
175 gr di mascarpone

Inoltre:
savoiardi QB
cacao amaro QB

La bagna: versare l'acqua in un pentolino e aggiungere lo zucchero. Accendere il fuoco al minimo e lasciare che prenda il bollore senza mescolare (se mettete prima l'acqua e poi lo zucchero, quest'ultimo non si attaccherà al fondo del pentolino e potrete permettervi di non girare lo sciroppo, in caso contrario lo zucchero caramelizza sul fondo bruciandosi e vi tocca buttare via tutto!). Lasciate sobbollire per 5 minuti fino ad ottenere uno sciroppo abbastanza denso. Lasciatelo raffreddare e aggiungete il caffè.

Lo streusel alla mandorla: disporre in una ciotola la farina, lo zucchero, la farina di madorle e il sale. Aggiungere il burro e impastare, fino ad ottenere una pasta omogenea. Copritela con pellicola e riponetela in freezer per 30 minuti.
Riprendete la pasta e ponetela in uno schiaccia patate. Premete (forte!!!) e fate cadere "i passatelli" di frolla direttamente su una teglia rivestita con carta forno.
Infornate a 170 °C fino a quando i passatelli non risultano ben dorati.

La crema al mascarpone:
è necessario preparare lo zabaione, scaldando appena il marsala nel microonde. Nel frattempo, in una ciotola, mescolate i tuorli con lo zucchero e la farina, aggiungete a filo il marsala tiepido, senza smettere di mescolare. Ponete il tutto in un pentolino e fate addensare sul fuoco, tenendo la fiamma bassa. Se disponete di un termometro controllate la temperatura, che dovrà essere di 84 °C, di modo che il tuorlo venga pastorizzato.
Quando lo zabaione è pronto, copritelo con pellicola trasparente e fate raffreddare in frigo.
quando lo zabaione sarà freddo, montate la panna con lo zucchero a velo. Deve risultare lucida e semi montata, non troppo ferma. Amalgamate la panna montata allo zabaione e tenete da parte. Prendete il mascarpone, lavoratelo con una frusta per renderlo cremoso e aggiungete un po' della crema allo zabaione. Stemperate il mascarpone in modo da renderlo spumoso e infine aggiungete il resto della crema. Mescolate sempre dal basso verso l'alto, per non smontare la panna montata!!!!

Montaggio:
disporre sul fondo di ogni bicchiere un savoiardo spezzettato inzuppato con la bagna al caffè.
Versate un po' di crema al mascarpone, disponete sulla superficie qualche pezzetto di streusel alla mandorla e bagnate con un po' di bagna al caffè.
Riempire il bicchiere con altra crema al mascarpone, terminate con qualche briciola di streusel e una leggara spolverata di cacao.

9 commenti:

Angelica ha detto...

Evvivaaaaaaaaaa!!!! Non immagini quanto sia orgogliosa!
Ben tornata e adesso non ci lasciare più!!!!

Anonimo ha detto...

che bello che il sogno di fare della pasticceria un lavoro si sia avverato!
anche la rivisitazione del tiramisù mi piace, effettivamente una parte un pò croccante ci deve stare proprio bene!annalisa

recetasverocava ha detto...

acabo de conocer tu blog y tienes unas recetas impresionantes, asi que me quedo de seguidora con tu permiso, besitos, espero verte pronto

Maria Teresa ha detto...

Hummmmmm, que buenaaaaaaaaa.
Me gusta mucho tu blog, ya tienes una nueva seguidora.
Besitos desde Alicante, España.

Lauradv ha detto...

Bentornata!!!!!!!!!!!!

Nel cuore dei sapori ha detto...

deliziosa versione,complimenti!

Isabel ha detto...

Grazie a tutte per i complimenti e un ringraziamento speciale a Laura (ho visto che hai preparato la mia ciambella al cioccolato e philadelphia e hai menzionato il mio blog! sei stata deliziosa!!!)

un saluto a tutte!
A presto
Isabel

fragoliva ha detto...

bentornata :-*
A.

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

ma ciao isaaaaaaaaaaaaaa che bello rileggerti! anche se blogger si era perso due tuoi post per strada >:(

passavo spesso, poi ho smesso, non vedendo più aggiornamenti :( bentornata!