14:40

1° Novembre: il mio pan dei morti.

Il Pan dei Morti è un dolce tipico lombardo, realizzato in occasione della commemorazione dei defunti. Si tratta di piccoli pani dolci, preparati secondo la tradizione con ingredienti poveri. La mia versione non è propriamente povera, in quanto prevede frutta secca a volonta e pure le goccine di cioccolato!
Anche se mi sono allontanata un pochino dalla ricetta tradizionale, credetemi, ne vale proprio la pena, sono ottimi!



Il Pan dei Morti di casa mia!

Ingredienti:
125gr di uvetta
100 gr di mandorle
500 gr di scarti secchi (oro saiwa+amaretti+pan di spagna in briciole)
250 gr di burro
125 gr di gocce di cioccolato
100 gr di pinoli
100 gr di arancia candita
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
10 gr di ammoniaca per dolci
3 cucchiai di cacao amaro
3 uova
1 bicchiere circa di vino spumante dolce

Mettere l'uvetta a bagno in acqua tiepida per farla ammorbidire. Asciugarla con carta da cucina e mescolarla con le mandorle tritate grossolanamente, i pinoli, l'arancia candita tagliata a cubetti e le gocce di cioccolato.

In una ciotola amalgamare il burro fuso con i biscotti ridotti in polvere, unire la frutta secca e le uova. Successivamente le spezie, l'ammoniaca per dolci e il vino bianco necessario ad ottenere un composto lavorabile con le mani.

Ricavare dei panini leggermente appiattiti e allungati sulle estremità.

Accendere il forno sui 180°

Rivestire la placca del forno con carta da forno. Disporvi i biscotti ed infornare per 15/20 minuti.

Una volta freddi spolverizzarli con lo zucchero a velo, se piace!

5 commenti:

Mari e Fiorella ha detto...

ECCOMI QUI,PRONTA AD ASSAGGIARE....BELLA RICETTA GOLOSA DA PROVARE!!!!!!!

Carlotta DPDP ha detto...

questa ricetta mi intriga molto! la proverò! un bacio

Gloria ha detto...

Ciao, innanzitutto mi presento, sono Gloria del blog http://www.lapasticceriadigloria.blogspot.it/, ti lascio questo messaggio per chiederti un piccolo contributo, se ti va. Sto scrivendo la mia tesi di laurea a conclusione del mio percorso di studi magistrale, sul tema della cucina in Rete e il mio ultimo capitolo sarà dedicato proprio al fenomeno dei Foodblogger. A tal proposito stavo pensando di inserire qualche testimonianza diretta di coloro che fanno parte di questo mondo. Non ti chiedo di rispondere a nessun questionario ma semplicemente, se ti va,vorrei che mi raccontasti tramite qualche riga chi sei, da che parte dell’Italia scrivi, cosa fai nella vita e descrivermi un pò il tuo blog, in particolare com’è nato, che tipo di ricette vi pubblichi, cosa rappresenta per te..insomma ciò che ti viene in mente e soprattutto lasciarmi l’inidirizzo del blog.
Se ti andrà di aiutarmi puoi lasciarmi la tua testimonianza tramite commento sul mio blog o inviandomela per email a annagloria86@libero.it.
Un grazie in anticipo.
Gloria

Ristoranti a Cracovia ha detto...


Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

cooksappe ha detto...

voglio